• Dolore spontaneo e alla palpazione.
• Tumefazione, ematoma e deformazione: irregolarità nel profilo dell’osso o accorciamento dell’arto interessato.
• Mobilità o instabilità anomale della parte.
• Compromissione o perdita della funzionalità della parte colpita.
• Sensazione di scroscio al tentativo di muovere la parte (crepitìo).
• Ci possono essere segni e sintomi dello shock.
❖ Non spostare un infortunato con frattura se non è assolutamente indispensabile.
❖ Non cercare di provocare il crepitìo come prova della frattura. Questo potrebbe provocare ulteriori lesioni.