Quando si deve sollevare un infortunato vanno sempre applicate le regole che seguono
• avvicinarsi all’infortunato;
• piazzare i piedi allargati quanto basta per assicurarsi una posizióne salda, stabile e ben equilibrata;
• abbassarsi fino a livello dell’infortunato piegando le ginocchia, non la schiena;
• mantenere la schiena diritta;
• afferrare saldamente l’infortunato usando le mani per intero, non con le punte delle dita;
• sollevarsi usando le gambe, non la schiena, e utilizzare le spalle per sostenere il peso dell’infortunato.

♦ Se l’infortunato inizia a sfuggirti dalla presa lascialo scivolare dolcemente verso il suolo, in modo da evitargli ulteriori lesioni.
❖ Non cercare di prevenire la caduta del ferito: questo
potrebbe procurarti danni alla schiena.
❖ Non cercare di sollevare un peso eccessivo – se possibile chiedi aiuto: più si è a sollevare l’infortunato e meno probabilità ci sono di provocare o di subire danni.