Puoi acquistare kit di Pronto Soccorso già pronti in farmacia o altrove, oppure puoi facilmente allestirne uno da te. I materiali che costituiscono il kit dovrebbero essere sistemati in un idoneo contenitore di plastica dotato di un efficace sistema di chiusura a chiave. Queste caratteristiche rendono il kit adatto sia ai viaggi che a essere collocato in casa nell’armadietto dei farmaci. Di seguito viene data una lista dei materiali da includere nel kit.

• Medicazioni sterili, sigillate, per medicare ferite: due grandi e due piccole;
• medicazioni adesive pronte per l’uso, di grandi dimensioni (cm 5×5,7×10 e più): una confezione
assortita;
• cerotti pronti per l’uso: una confezione assortita;
• garze sterili di cm 10×10, per medicare ferite: due pacchi da 10 garze;
• cerotto adesivo alto 2,5 cm: un rotolo;
• garze grasse (vaselinate) non aderenti, per ustioni o vaste abrasioni: una confezione;
• triangoli, per immobilizzare fratture e distorsioni tre;
• bende di garza alte 5,7 e 10 cm: almeno due per tipo;
• ovatta sterile, per detergere e medicare ferite: due pacchi da 0,5 kg;
•ovatta non sterile, per detergere la cute e imbottire: due rotoli;
• termometro clinico: uno;
• pinze con punte smusse, per estrarre schegge: una;
• forbici con punte smusse, per tagliare bende e cerotti: una;
• spille di sicurezza: varie assortite;
• antisettico liquido (disinfettante): una bottiglia.

Farmaci
Alcuni tarmaci di primo impiego possono rendersi in varie occasioni.
• Un analgesico, per il trattamento di dolori;
• un antifebbrile, in caso di febbre elevata;
• un collirio antisettico, per curare congiuntiviti;
• una crema cortisonica, per punture di insetti e scottature lievi;
• una tiala di ammoniaca, per punture di insetto.