Segni e sintomi
• Marcata tumefazione del volto.
• Dolore ai movimenti della mandibola.
• Difficoltà nellaprire la bocca.
• Anomalo allineamento dei denti.
• Difficoltà nel deglutire.
• Difficoltà nel parlare.

Trattamento
1 ) Assicurati che le vie aeree siano libere e pervie.
2) Inclina l’infortunato in avanti per permettere la fuoriuscita di eventuale liquido da bocca
e naso.
3) Chiama un’autolettiga.
4) Applica un impacco freddo sull’area lesa per ridurre la tumefazione, il sanguinamento e il dolore. 5) Arresta l’eventuale sanguinamento dal naso.
6) Occupati delle ferite alla bocca se ve ne sono.
7) Invia l’infortunato all’ospedale.

Se la mandibola è lussata
1) Sempreché questo non crei problemi alla respirazione, sostieni la mandibola con un cuscinetto
sotto il mento.
2) Bloccalo con una fasciatura annodata sopra la testa.
3) Metti l’infortunato nella posizione di sicurezza.
4) Colloca qualcosa di imbottito sotto la testa, per sostenere il peso della mandibola lussata.
5) Invia l’infortunato all’ospedale.

❖ La fasciatura non deve essere tanto stretta da bloccare mandibola e mascella insieme.
❖ Se l’infortunato vomita, allenta la lasciatura e sostieni testa e mandibola. Ripulisci delicatamente la bocca prima di applicare di nuovo il cuscinetto e la fasciatura.