Segni e sintomi
• Ci può essere dolore violento alla schiena.
• Si può avere perdita dell’uso degli ani.
• Si può manifestare formicolio o perdita di sensibilità inferiormente al livello della frattura.

❖ Non muovere l’infortunato a meno che sia essenziale per la sua salvezza.
Movimenti impropri possono portare a paralisi permanente o a morte.

Immobilizzazione e trattamento
Sono necessari due soccorritori.
1) Raccomanda all’infortunato di non tentare di muoversi.
2) Controlla respirazione e circolazione.
3) Chiama immediatamente un’autolettiga.
4) Un soccorritore deve inginocchiarsi sopra e dietro alla testa dell’infortunato, tenendo le mani in
corrispondenza delle orecchie. La testa deve essere tenuta diritta.
5) Sostieni il tronco con indumenti arrotolati ai due lati.
6) Colloca una imbottitura soffice tra le gambe e legale assieme in corrispondenza delle anche, delle cosce e delle caviglie.
7) Se l’infortunato sta per vomitare, mettilo nella posizione di sicurezza per lesioni spinali.
8) Assicurati che le vie aeree rimangano libere.
9) Fai trasportare l’infortunato all’ospedale in posizione distesa.

Posizione di sicurezza in caso di lesioni spinali

Deve essere utilizzata solo in caso di infortunati privi di conoscenza.
1) Sono necessari sei soccorritori. Uno si assicura che la testa, il collo e il corpo rimangano in linea, per evitare ulteriori lesioni. Questo soccorritore dà le istruzioni agli altri.
2) Tre persone si inginocchiano da un lato dell’infortunato, due dall’altro.
3) Se necessano si gira l’infortunato fino a metterlo in posizione supina. Il braccio dalla parte dove stanno i tre soccorritori deve essere alzato.
4) I tre soccorritori devono ruotare cautamente l’infortunato sul lato con il braccio alzato, evitando torsioni della colonna, mentre i due del lato opposto lo sollevano prestando attenzione.
5) Spostare il braccio inferiore sotto la testa per tenere diritto il collo, e piegare la gamba superiore in modo che il ginocchio poggi a terra e il piede stia sopra il polpaccio dell’altra gamba. Continuare a mantenere allineati testa, collo e corpo.
6) Applicare un collare.