Il cuoio capelluto è rifornito in abbondanza di vasi sanguigni e può sanguinare profusamente per un certo tempo in caso di tagli: qualsiasi ferita che non sia proprio minima richiede perciò cure mediche. Di regola un piccolo taglio curato in modo adeguato guarisce rapidamente.

Come arrestare le emorragie lievi dal cuoio capelluto
1 ) Lava accuratamente con acqua e sapone i piccoli tagli e rimuovi qualsiasi materiale estraneo.
2) Premi i margini della ferita l’uno contro l’altro con le dita.

Taglio dei capelli
Se i capelli dell’infortunato intralciano il trattamento può essere necessario tagliarli per circa un centimetro intorno alla ferita (ricresceranno subito), in modo da consentire un’adeguata detersione dell’area ed evitare che capelli finiscano tra i bordi della ferita.
❖ Evitare l’automedicazione di una ferita fortemente contaminata. Questo e un lavoro da chirurgo. Le ferite del cuoio capelluto che non siano minime possono associarsi a fratture craniche e devono sempre essere valutate da un medico.