Arresto cardiaco significa che il cuore ha cessato di battere. Ovviamente è un’evenienza gravissima e risulta rapidamente mortale se non si riesce a far ripartire il cuore.

Segni e sintomi
• L’infortunato si collassa e diventa in breve privo di conoscenza e immobile.
•Non ci sono movimenti respiratori.
•Non è possibile sentire il battito cardiaco in nessuna sede.
• La pelle assume un colorito grigiastro.

In caso di arresto cardìaco
1) Chiedi l’aiuto di altre persone
2) Chiedi a qualcuno di chiamare un’autolettiga, specificando che l’infortunato è in arresto cardiaco.
3) Pratica subito due insufflazioni bocca-a-bocca.
4) Inizia il massaggio cardiaco.
5) Esegui due insufflazioni ogni 15 compressioni. Continua la rianimazione fino a quando arriva l’equipaggio dell’autolettiga.